Ecco per quanto tempo possono essere conservati questi alimenti

Consumiamo molto cibo senza sapere per quanto tempo diventa deperibile. Mandorle, pistacchi, burro di arachidi, tra gli altri, sono alimenti che possono essere conservati a lungo. Ecco dopo quanti mesi o anni di conservazione scadranno questi alimenti.

anacardi

L’anacardio è talvolta chiamato anacardio. È il frutto dell’albero di anacardio, un albero originario dell’America tropicale. È un’ottima fonte di grassi e proteine ​​monoinsaturi. Si conservano in frigorifero per un anno e in congelatore fino a due anni, se conservati in contenitori ben chiusi.

Le mandorle

Importante fonte di fibre e vitamina E, le mandorle sono costituite da acidi grassi monoinsaturi. Se disposte in un luogo fresco e asciutto, le mandorle possono essere conservate per circa due anni senza perdere la loro qualità.

pistacchi

Un quarto di tazza di pistacchio contiene 175 calorie. Questo alimento è una buona fonte di rame e vitamina B6. È anche una fonte di fibre alimentari, ferro, fosforo, manganese, vitamine K e B1. Dopo aver aperto la confezione che contiene i pistacchi, dovete consumarli entro 10 giorni. Può essere consumato fino a tre mesi dopo la data di scadenza di utilizzo ottimale se sono in parquet chiuso.

burro di arachidi

Il burro di arachidi è ricco di proteine ​​e di grassi monoinsaturi salutari per il cuore. Si conserva per nove mesi a temperatura ambiente in barattolo chiuso. La sua conservazione può arrivare fino a tre se il barattolo viene aperto.

avena

Fonte di fibre, l’avena contiene vitamine, minerali, tra gli altri. Se riposto in un contenitore chiuso, in un luogo fresco e asciutto, può essere utilizzato senza problemi dopo quattro mesi.

Olio d’oliva

L’olio d’oliva fa bene alla salute perché è ricco di omega-9. A temperatura ambiente si conserva in bottiglia aperta per sei mesi. Se chiuso, l’olio d’oliva può essere conservato per un anno.

Fonti: Ouest-France, Cnews

Justin Gilles

Leave a Comment