E.Leclerc e Carrefour richiamano il pesce ovunque in Francia.

Listeria! Le due catene di supermercati stanno ritirando questi prodotti in tutta la Francia. Sono commercializzati nei reparti ittici self-service.

Pericolo Listeria! Il lotto in questione è 133135 e il suo codice a barre è 3284570002139. La sua data di scadenza è stata fissata al 23/04/2022. I cestini di eglefino affumicato sono in vendita dal 2 aprile.

I due colossi della vendita al dettaglio stanno richiamando questi lotti per il rischio della presenza di listeria monocytogenes, uno degli agenti responsabili della listeriosi. Come per ogni richiamo, ti viene chiesto di non consumare i prodotti, di restituirli al punto vendita o di distruggerli e di contattare il servizio clienti. Verrà effettuato anche un rimborso in negozio.

Listeria nel pesce francese

Se hai mai avuto sintomi come febbre, mal di testa o dolori muscolari, dovresti consultare un medico il prima possibile. La listeria può essere molto pericolosa per le donne in gravidanza e portare a complicazioni neurologiche o danni materni e fetali. Anche le persone immunocompromesse e gli anziani sono a rischio.

Solo una settimana fa il gruppo Lactalis ha richiamato 24.000 formaggi per gli stessi motivi con una probabile fonte di contaminazione. Franprix ha anche ricordato i formaggi all’inizio di questo mese, così come Carrefour, Casino e Auchan alla fine di marzo. Il 25 marzo Auchan, Cora e Intermarché hanno richiamato il pesce.

Franprix, Auchan, Leclerc, questi formaggi potrebbero essere contaminati dalla listeria

Nuovi richiami alimentari riguardanti i formaggi: secondo il sito di allerta prodotti pericolosi Rappel Conso, uno degli ultimi richiami riguarda diversi formaggi: i Coulommier a latte crudo 350g Franprix, con il codice a barre 3263859343712 nel lotto 250222LI9. È stato distribuito da Franprix e commercializzato tra il 22 marzo e il 4 aprile.

Il secondo riguarda il formaggio a latte crudo Normanville, il cui codice a barre è 3252950011002 nel lotto 250222LI9. È stato venduto da Auchan, Leclerc, Cora, Système U e Schiever tra il 17 marzo e il 4 aprile. Un terzo richiamo riguarda il brie di latte crudo da 1 kg del marchio E.Graindorge, i cui identificativi sono i seguenti: 3252950000877 per il codice a barre, 250222LI9 per il lotto.

Fu venduto tra il 15 marzo e il 4 aprile da Auchan, Leclerc, Casino, Cora e Système U. Infine si ricordano anche i Coulommier dello stesso marchio (E.Graindorge) su paglia di latte crudo. Il lotto in questione è 250222LI9, e il codice a barre 3252950010012, venduto presso Auchan, Leclerc, Casino, Carrefour, Système U e Intermarché tra il 10 marzo e il 4 aprile.

Questi quattro formaggi sono oggetto di un richiamo alimentare per la listeria monocytogenes, l’agente eziologico della listeriosi. Questo batterio può essere responsabile di gravi infezioni sporadiche nell’uomo. È in grado di penetrare nel sistema nervoso centrale. Reminder Conso consiglia di non consumare tali prodotti e suggerisce ai consumatori di restituire i prodotti in questione ai punti vendita o di smaltirli essi stessi.

Cosa fare se hai consumato questi prodotti?

Le persone che hanno consumato i suddetti formaggi e che hanno la febbre, isolate o accompagnate da mal di testa e dolori muscolari, sono invitate a consultare il proprio medico e segnalare il loro consumo, indica Rappel Conso.

La listeriosi è una malattia che può diventare grave e ha un periodo di incubazione fino a otto settimane.

Attenzione in particolare alle donne in gravidanza così come agli immunodepressi e agli anziani. Nelle donne in gravidanza possono verificarsi forme gravi con complicazioni neurologiche e danno materno o fetale.

Listeria

Regolarmente, i prodotti vengono richiamati. Di recente, il marchio Buitoni di pizze surgelate commercializzate da Nestlé ha annunciato l’immediato richiamo dell’intera gamma Fraîch’up per la presenza del batterio Escherichia coli. Ferrero ha annunciato lunedì 4 aprile il ritiro di diversi lotti di prodotti Kinder per sospetta salmonella.

Leave a Comment