Dogami, un cucciolo virtuale da adottare nei “petavers” in stile tamagotchi

INSOLITO / Il gioco Dogami, a metà strada Nintendogs e Pokemon Vaiutilizza la tecnologia blockchain e NFT per rivoluzionare il mantenimento virtuale degli animali domestici.

Mescola NFT, criptovalute e blockchain, aggiungi un pizzico di nostalgia, un cucchiaio di tamagotchi e il gioco è fatto dogami. Questo videogioco ti permette di passare ai “petavers” adottando un cucciolo virtuale in NFT. Il principio ? Meglio ti prendi cura del tuo nuovo compagno, più soldi guadagnerai.

Un incrocio tra Nintendogs e Pokemon Vai. Così potremmo riassumere dogamiun gioco che utilizza la tecnologia blockchain e NFT per rivoluzionare un concetto reso popolare negli anni ’90 e 2000: l’allevamento di animali domestici virtuali. In questo “petavers”, un mondo virtuale immersivo per animali domestici, i giocatori potranno prendersi cura del proprio cane, pulirlo, dargli da mangiare e persino insegnargli dei trucchi. I cani di dogami sono in realtà NFT e ogni giocatore è responsabile dell’addestramento e dell’educazione del proprio cryptopup fino all’età adulta (e forse oltre).

Per adottare il tuo animale 3.0, dogami ha creato un mercato, disponibile dal suo sito. I futuri allevatori di cuccioli devono assolutamente essere dotati di un portafoglio di criptovaluta Tezos (la blockchain utilizzata dal gioco) e possedere XTZ. Per il momento tutti i cuccioli hanno già trovato il loro padrone, ma sono previste altre sessioni di adozione (circa ogni due/tre mesi). I più impazienti possono rivolgersi al mercato della rivendita. Ma attenzione ai prezzi!

Ogni Dogami è unico. Ha le sue caratteristiche fisiche e la sua personalità. Tuttavia, questi criteri vengono assegnati in modo casuale e gli allevatori scoprono il pedigree del loro e-doggie solo una volta acquistato. Oltre alle sue proprietà, ogni cane è classificato secondo un sistema di rarità (Diamante, il più ricercato, Oro, Argento e Bronzo). Più è raro (e quindi più costoso) il tuo compagno virtuale, più gettoni ottiene come ricompensa: la Doga, la criptovaluta integrata nel gioco.

dogami è un gioco di tipo gioca per vincereche potrebbe essere tradotto come “giocare per fare soldi”. Più un giocatore si prende cura del suo Dogami e costruisce una relazione con lui, più Doga guadagnerà che può essere scambiato con dollari o euro (dopo la conversione in Tezos).

Benvenuti nei “petavers”

Per ora, il gioco è ancora in fase di lancio. È possibile vedere il tuo cucciolo e rivenderlo al mercato, ma non per giocare o insegnargli trucchi. Il passo più importante dovrebbe arrivare a luglio. A quel punto dovrebbe essere possibile scaricare il gioco sul proprio smartphone e accedere alla “fase cucciolo”, ovvero la fase di apprendimento del cane. L’allevatore potrà finalmente interagire con il suo animale e migliorarne le caratteristiche. Una volta raggiunta la fase adulta, il gioco cambia radicalmente. È tempo per il tuo criptocucciolo di intraprendere una carriera e salire di grado, ad esempio nella polizia, nei vigili del fuoco, nel pattinaggio, nell’agricoltore, nello spazio o persino nello yoga. Per premiare i migliori cuccioli (e i giocatori più brillanti), il gioco integrerà un tavolo dei migliori maestri.

Questa classifica sarà molto importante per una delle meccaniche essenziali del gioco: l’accoppiamento. Quando due animali virtuali danno alla luce un nuovo Dogami, uno dei padroni parte con il neonato, l’altro con le tasche piene di Doga. Uno degli aspetti più promettenti di Dogami è che offre ai nuovi giocatori senza risorse un modo per accedere al gioco.Coloro che non possiedono NFT e non possono permettersi di acquistarne uno possono stabilire un contratto intelligente con i proprietari di Dogami in un processo noto come Dogami Day Cura, consentendo loro di affittare un cucciolo in base alla condivisione della ricompensa.

Dogami è un progetto ambizioso intorno alle nuove tendenze tecnologiche in gioca per vincereNFT e criptovalute. Offre anche la promessa di un “petavers”, un metaverso in cui gli allevatori di Dogami possono incontrare i loro cagnolini 3.0… Un bel programma!

Leave a Comment