Dimitri, un gatto con il cane, secondo Josée Bournival

Dimitri, alias “il prezioso” è un grazioso gatto soriano marrone di 4 anni che è stato adottato da Josée Bournival e dalla sua famiglia per una questione di comodità, pacificazione e piccoli piaceri quotidiani.

Qual è il motivo che ti ha portato ad avere questo gatto?

Sono andato in depressione e sono diventato più ansioso. L’idea di avere i gatti al mio fianco, durante il giorno, mi rassicurava. Mi ha fatto compagnia, me che lavoro principalmente da casa per scrivere i miei romanzi. Abbiamo adottato due gatti: una femmina di nome Chocolatine e Dimitri. Mi tranquillizzava adularli, prendermi una pausa per prendermi cura di loro. Su insistenza di una delle mie figlie, vi presento Dimitri perché è il suo preferito e lei lo trova fotogenico. Sono più o meno d’accordo, comunque!

Perché hai scelto questo nome?

Sono stati i dipendenti del rifugio dove lo abbiamo adottato a chiamarlo così. Per i bambini era un nome strano e sconosciuto. Lo trovavano divertente. All’unanimità, abbiamo scelto di mantenerlo.

Sei più “gatto” o “cane”? E perché ?

Ho un orario di lavoro atipico e quattro figli. Diciamo che la mia vita è già piena! Il gatto è un animale indipendente che può dimostrare più autonomia di un cane. È sempre stato il mio animale preferito, perché è tenero e mi piace il rapporto di seduzione che ci impone un gatto. Quando vengono a chiedere carezze sfiorandoci i polpacci, mi fa sorridere. Li trovo esteticamente belli. Amo osservarli nei loro movimenti, sono sempre eleganti, flessibili, ecc.

Come descrivere in poche frasi la personalità di Dimitri?

Questo gatto è molto tenero. È sempre entusiasta, giocatore e cacciatore. Va fuori e ama guardare gli uccelli. Cerca anche la compagnia dei bambini. È soprannominato “il prezioso” perché spesso si sdraia elegantemente incrociando le zampe anteriori e sembra così un monarca!

Raccontaci un fatto divertente, insolito o particolare su Dimitri.

Forse è un cane nel corpo di un gatto! Fa delle passeggiate nel quartiere con la famiglia. Praticamente cammina a piedi. Si aggira intorno ai bambini quando giocano in giardino. Non ho mai visto un gatto apprezzare così tanto la sua compagnia.

Raccontaci di uno dei suoi brutti colpi.

Mi sveglia spesso nel cuore della notte per chiedere la porta. Ho il sonno leggero e ha capito che sono la persona che si sveglia per i suoi capricci. Anche in inverno, quando fa molto freddo, a volte chiede la porta e si rifiuta di uscire perché considera la temperatura troppo fredda. Mi fa infuriare ogni volta che mi alzo per niente.

Come padrone, come animale

Nella mia famiglia, la comunicazione è importante. Sia gli adulti che i bambini imparano a comunicare in modo appropriato, ad esprimere i propri bisogni, a negoziare, ecc. Dimitri è un membro della famiglia a pieno titolo, perché “parla”. Ha sviluppato un impressionante registro linguistico per un gatto. Certo, miagola e fa le fusa, ma tuba come un piccione. Brontola anche quando ci vuole troppo tempo per aprirgli la porta. Sembra che ci stia rimproverando, è molto divertente. Inoltre, usa molto il linguaggio non verbale per farsi capire: va dove vuole attirare la nostra attenzione, che sia la sua ciotola, una stanza la cui porta è chiusa, ecc.

A proposito di Josee Bournival

Autrice, conduttrice e opinionista, pubblica nel 2021 Principi fisici del cuore umanoedito da Hurtubise, e firma un libro nuovo di zecca, Storie con il caneedito da Goélette, in collaborazione con altri tre autori. I lettori esperti e i loro cani sono anche invitati al lancio ufficiale presso La Librairie de Verdun, 4750 Wellington Street a Montreal, il 19 aprile dalle 17:00 alle 19:00.

Leave a Comment