Covid – Omicron: perché le varianti XD e XE sono paragonate al morbillo, la malattia più contagiosa al mondo?

Il crisi di Covid-19 è dietro di noi? Sì, secondo il sollevamento di misure restrittive praticamente ovunque nel mondo. Non proprio se andiamo dalle cifre del contaminazioneil cui passaggio della vetta necessita di conferme nei prossimi giorni.

Un altro motivo di preoccupazione: nuove varianti. La circolazione di virus gli permette infatti di mutare e dare vita a nuove versioni. Ma anche due varianti associare. Questo è particolarmente il caso di XDchiamato anche Deltacron (ibrido il Delta e Omicron), e SE STESSO, ibrido a partire dal BA.1 e BA.2, “10% più contagioso di BA.2”secondo gli scienziati dell’Agenzia britannica per la salute e la sicurezza (UKHSA).

Leggi anche:
Covid – Omicron: dopo la scoperta di 600 casi nel Regno Unito, la variante XE “10% più contagiosa di BA.2” avvistata a 9.000 km di distanza

Propagazione

Due varianti che si stanno gradualmente diffondendo in tutto il mondo. Diverse centinaia di casi di XE sono stati identificati in Inghilterrain Indiama anche dentro Tailandia o anche dentro Nuova Zelanda. il variante XDè stato rilevato anche in Francia fino a Australia gli ultimi giorni.

Il dottor Adrian Esterman, ex epidemiologo dell’Organizzazione mondiale della sanità (OMS), afferma anche nelle colonne del Canberra Times che Deltacron è “1,4 più contagioso di BA.1”l’originale Omicron. “Questo era già il caso di BA.2 ed è sicuramente anche il caso della variante XE. Il che li rende molto vicini al morbillo, la malattia più contagiosa che conosciamo”.

Omicron BA.2 è circa 1,4 volte più contagioso di BA.1. Il numero di riproduzione di base (R0) per BA.1 è di circa 8,2, il che rende R0 per BA.2 circa 12. Questo lo rende abbastanza vicino al morbillo, la malattia più contagiosa che conoscessimo.

– Professor Adrian Esterman (@profesterman) 10 marzo 2022

Leave a Comment