Covid-19 in Bretagna: calano le contaminazioni, a differenza dei ricoveri – Coronavirus

Dopo settimane di peggioramento della situazione sanitaria in Bretagna, finalmente una radura. Nel suo aggiornamento settimanale, l’Agenzia sanitaria regionale (ARS) Bretagna segnala un “lieve miglioramento”.

Sì, il tasso di incidenza bretone è in calo questa settimana, ma gli indicatori rimangono particolarmente elevati e “l’attività ospedaliera continua ad aumentare notevolmente” avverte l’ARS. Finalmente una radura… ma piccola.

  • Primo calo di contaminazione in un mese
  • 54.548 nuovi casi positivi sono stati registrati in Bretagna negli ultimi sette giorni, rispetto ai 62.361 della settimana precedente. Si tratta di una diminuzione del 12,5%. Era passato un mese da quando le contaminazioni settimanali non erano diminuite.

    Tuttavia, con oltre 50.000 casi in una settimana, il numero di contaminazioni rimane particolarmente elevato. Era una soglia che era stata superata? il 7 gennaio, per la prima volta dall’inizio dell’epidemia. È stato quindi necessario attendere l’11 febbraio perché la curva tornasse al di sotto. La barra è stata superata di nuovo per due settimane.

  • Il tasso di incidenza diminuisce del 10%
  • Come le contaminazioni, il tasso di incidenza bretone è in calo questa settimana. Con un tasso di incidenza di 1.675,9 casi ogni 100.000 abitanti, la Bretagna non è più la regione più colpita della Francia continentale, superata dalla Corsica e dalla Normandia.

    Una cifra in calo del 10% dopo settimane di aumenti. Sii la seconda buona notizia di questa settimana. Il tasso di incidenza bretone, invece, rimane al di sopra della media nazionale, attualmente 1.395 casi ogni 100.000 abitanti.

  • Più di quattro test su 10 positivi
  • Il tasso di positività sta seguendo la tendenza al ribasso e si attesta al 41,8% questo venerdì. Ciò significa che più di quattro test su 10 sono positivi in ​​Bretagna. Questo è stato il caso per due settimane.

    Tuttavia, diminuisce leggermente e perde 1,3 punti. Ciò significa che il virus circola meno, indipendentemente dal numero di test effettuati.

  • Più di 600 pazienti ricoverati
  • Come specificato dall’ARS, gli indicatori ospedalieri “stanno aumentando in modo significativo” questa settimana. Con un numero di ricoveri per covid che supera la soglia dei 600, 607 pazienti covid sono attualmente ricoverati in Bretagna, rispetto ai 566 di venerdì scorso e ai 498 di un mese fa.

    Tra questi, 44 sono in terapia intensiva. Un dato che torna a crescere dopo un mese di flessione. 47 pazienti sono morti negli ultimi sette giorni.

  • Nella Côtes-d’Armor
  • Le Côtes-d’Armor non sono più il dipartimento più colpito della Francia metropolitana. Con un tasso di incidenza di 1.790,2 (in calo del 13% in una settimana), ora è al quinto posto.

    Questa settimana sono stati registrati 10.640 nuovi casi, rispetto ai 12.119 della settimana precedente. Il tasso di positività del dipartimento (43,4%) rimane il più alto della regione, ma perde 1,3 punti.

  • Nel Finistère
  • Questa settimana nel Finistère sono stati identificati 14.723 nuovi casi di covid, contro i 17.650 di venerdì scorso. Contaminazioni in calo, come il tasso di incidenza che ha perso 292,1 punti. Ora sono 1.691 casi ogni 100.000 abitanti, l’ottavo più alto nella Francia metropolitana.

    Il tasso di positività, che ha superato il 45% la scorsa settimana, è sceso al 42,6% questo venerdì.

  • Nel Morbihan
  • Il Morbihan sta facendo meglio dei suoi vicini con un tasso di incidenza di 1.491,2, ma l’indicatore è in calo solo del 4% rispetto alla scorsa settimana.

    11.140 nuovi casi sono stati registrati nel dipartimento in sette giorni. Anche questo è un leggero calo del 7% rispetto alla settimana precedente. Il tasso di positività al test è del 42,1%.

  • In Ille-et-Vilaine
  • 18.045 nuovi casi positivi sono stati registrati dall’ARS in Ille-et-Vilaine questa settimana, rispetto ai 20.614 della settimana precedente. Anche il tasso di incidenza di 1.729,1 è in calo (di quasi l’8%), ma è il secondo più alto nella regione dietro Côtes-d’Armor, il sesto nella Francia metropolitana. Il tasso di positività al test è del 40,1%.

    Leave a Comment