cos’è la sindrome di Parsonage-Turner che potrebbe seguire il vaccino Pfizer?

Tra gli effetti avversi legati al vaccino Comirnaty (Pfizer/BioNTech) sono stati segnalati casi di sindrome di Parsonage-Turner.

Sindrome della canonica di Turner si manifesta con a dolore violento di insorgenza improvvisa alla spalla seguito da paralisi del braccio. Se i casi segnalati sono rari (43 casi in totale), “il ruolo del vaccino (Comirnaty – Pfizer / BioNTech) non può essere escluso”, conclude un rapporto dell’Agenzia nazionale per la sicurezza dei medicinali e dei prodotti sanitari (ANSM).

Reazioni più comuni negli uomini

Chiamata anche nevralgia amiotrofica della spalla, la sindrome di Parsonage-Turner è una patologia rara più comune negli uomini di età media di 40 anni. Corrisponde all’infiammazione del plesso brachiale, un gruppo di nervi situato tra la spalla e la clavicola. La sindrome si manifesta con una fase infiammatoria che provoca forti dolori alla spalla, poi con una diminuzione della forza muscolare e perdita di massa muscolare.

Tra i 43 casi segnalati, rivisti e analizzati con un neurologo esperto, 18 casi non sono stati conservati per mancanza di elementi sufficienti. Dei restanti 25 casi, sette si sono verificati dopo la prima dose, 14 dopo la seconda dose e quattro dopo il richiamo. Si segnala inoltre che nove pazienti sono guariti o sono in via di guarigione, 14 non sono guariti, uno è guarito e presenta sequele, specifica l’ANSM. L’ultimo caso non è noto.

Dall’inizio della vaccinazione sono stati analizzati 94.750 casi di reazioni avverse legate al vaccino Comirnaty. La maggior parte dei casi elencati non è grave (dolore, reazione cutanea, gonfiore al sito di iniezione, ecc.). In relazione al numero di persone vaccinate, i casi di effetti avversi rimangono molto bassi.

VIDEO – Covid-19 in Francia: nuova campagna vaccinale per gli over 80

Leave a Comment