Comprare un carlino è crudele, dicono i veterinari

Con le loro piccole dimensioni, il muso molto appiattito e le numerose rughe, i carlini sono tra le razze canine più popolari. Eppure… Secondo uno studio pubblicato su Medicina e genetica canina, ed eseguita dai veterinari del Royal Veterinary College, la scuola di veterinaria dell’Università di Londra, questa razza soffre di problemi di salute così gravi da non poter più essere considerata un “cane tipico”. I veterinari quindi esortano le persone a non acquistare più.

⋙ Regno Unito: coccole e carlini al Pug cafè di Londra

I carlini soffrono di molte malattie

Per condurre il loro studio, i veterinari hanno analizzato i risultati di 16.218 carlini e 889.326 cani di altre razze. Di conseguenza, i carlini, noti anche come “carlini”, sono maggiormente a rischio di 23 dei 40 disturbi comuni. È quindi molto più probabile che soffrano di disturbi respiratori, oculari e cutanei rispetto ad altre razze. Nel dettaglio, scopriamo che i carlini sono:

54 volte più probabilità di avere la sindrome ostruttiva delle vie aeree brachicefale

51 volte più probabilità di avere narici strette

13 volte più probabilità di avere un’ulcerazione corneale

11 volte più probabilità di avere dermatite delle pliche cutanee

2,5 volte più probabilità di essere obesi

2 volte più probabilità di avere artigli troppo grandi.

⋙ Le 10 città in Francia dove è bello vivere con il proprio cane nel 2022

Da notare che le caratteristiche fisiche di questo cane, come il muso molto piatto, non si sono evolute naturalmente e sono piuttosto il risultato di un allevamento selettivo.

Aspettativa di vita ridotta

“Questo studio dimostra chiaramente come siano le caratteristiche estreme che molti proprietari trovano così attraenti, come il viso schiacciato, gli occhi grandi e la coda arricciata, che compromettono gravemente la salute e il benessere dei Carlini e spesso sfociano in una vita di sofferenza”ha detto alla stampa Justine Shotton, presidente della British Veterinary Association.

⋙ No, la razza di un cane non prevede il suo carattere

Queste caratteristiche rendono anche i Carlini una delle razze canine con la più bassa aspettativa di vita. La faccia schiacciata, che si trova anche nel Bulldog inglese e nel Bulldog francese, ne compromette la salute e il benessere.

Lo studio rivela che i bulldog francesi hanno un’aspettativa di vita media di soli 4,5 anni, i bulldog inglesi 7,4 anni e i carlini 7,7 anni.

I veterinari concludono, affermando che lo è “crudele” comprare questo tipo di cane.

Leggi anche:

Il cane più alto del mondo rivelato dal Guinness Book

Il cane più vecchio del mondo è un chihuahua di 21 anni e 66 giorni, secondo il Guinness World Records

Il cane più vecchio del mondo è un chihuahua di 21 anni e 66 giorni, secondo il Guinness World Records

Perché i test del DNA per cani hanno così tanto successo negli Stati Uniti?

Perché i test del DNA per cani hanno così tanto successo negli Stati Uniti?

Leave a Comment