Come sincronizzare i dati di Google su un telefono?

Lo smartphone è diventato un elemento indispensabile per quasi tutti, e i dati in esso memorizzati lo sono ancora di più. La perdita di qualsiasi informazione, anche di una cronologia delle ricerche, a volte può essere dannosa. Fortunatamente, ci sono molti modi per eseguire il mirroring dei tuoi dati in modo da potervi accedere da qualsiasi dispositivo. Il browser Google Chrome, ad esempio, ti consente di sincronizzare le informazioni su tutti i tuoi dispositivi. Quindi puoi accedervi accedendo al tuo account con un altro telefono o computer. Scoprire come sincronizzare i dati di Google sul telefono in questo articolo.

Credito: 123RF

Sincronizzare i tuoi dati Google in uno smartphone: i passaggi

Prima di tutto, non è consigliabile abilitare la sincronizzazione di Chrome su un dispositivo che non è il tuo. Su un computer pubblico, ad esempio, utilizzare la modalità Ospite. Avrai necessariamente bisogno di un account Google e di un telefono Android per attivare la sincronizzazione. Per fare ciò, devi scaricare il browser Chrome dal Play Store se non è ancora installato sul tuo smartphone.

Apri l’app e tocca l’icona dei tre punti in alto a destra dell’interfaccia. Quindi fare clic su ” Impostazioni” seguito da “Attiva la sincronizzazione“. Seleziona l’account che desideri utilizzare e premi “accetto“.

Chrome-Sincronizza-I suoi-dati-Google
Chrome-Sincronizza-I suoi-dati-Google
Impostazioni-Sincronizza-I tuoi-dati-Google
Impostazioni-Sincronizza-I tuoi-dati-Google
Attiva-Sincronizza-I tuoi-dati-Google
Attiva-Sincronizza-I tuoi-dati-Google
Accetta-Sincronizza-I tuoi-dati-Google
Accetta-Sincronizza-I tuoi-dati-Google

Disabilita la sincronizzazione dei dati di Google

Tieni presente che anche se dopo aver effettuato il logout e aver disabilitato la sincronizzazione, le tue impostazioni continueranno a essere visualizzate sul dispositivo. Per fare ciò, è necessario seguire questi passaggi:

  • Apri il browser Chrome sul tuo smartphone;
  • Tocca i tre punti e “Impostazioni”;
Chrome-Sincronizza-I suoi-dati-Google
Chrome-Sincronizza-I suoi-dati-Google
Disconnetti-Sincronizza-I tuoi dati-Google
Disconnetti-Sincronizza-I tuoi dati-Google
Continua-Sincronizza-I tuoi-dati-Google
Continua-Sincronizza-I tuoi-dati-Google

Successivamente, verrai disconnesso da tutti i servizi Google. Puoi riconnetterti in qualsiasi momento senza riattivare la sincronizzazione.

I vantaggi di Google Data Sync

Questa caratteristica presenta diversi vantaggi, i più importanti dei quali sono elencati di seguito:

  • Ciò ti consente di visualizzare e aggiornare i dati sincronizzati su tutti i tuoi dispositivi. Questi includono cronologia, preferiti, password e molte altre impostazioni.
  • Ti consente di accedere automaticamente a Gmail, Ricerca Google, YouTube e molti altri servizi Google.
  • Puoi recuperare i dati sincronizzati anche quando cambi dispositivo. Può esserti molto utile in caso di smarrimento del telefono o di acquisto di uno nuovo.
  • La sincronizzazione ti offre un’esperienza personalizzata tra i servizi Google in base alla tua cronologia. È la funzione “Attività web e app” che devi abilitare per trarne vantaggio.
  • Google Chrome combina la tua età, sesso (quelli che hai fornito nelle informazioni del tuo account), dati demografici e statistiche di Google per migliorare i prodotti offerti.

Sincronizzazione dati con Google Drive

È possibile eseguire il backup di tutti i file utilizzando Google Drive quando si utilizza un telefono Android. Per fare ciò, vai alle impostazioni, quindi fai clic su “Sistema” e Backup e sincronizzazione. Seleziona i file che desideri duplicare e abilita la funzione. Infine, dovrai trasferire i tuoi file e foto personali su Google Foto nell’unità.

Sincronizzazione dei dati con Google Drive in un’azienda

La sincronizzazione di Chrome è possibile anche su un computer. Ed è possibile fare molto di più. In effetti, puoi anche sincronizzare i tuoi file locali sul Web con Google Drive. Questo li renderà visibili su tutti i tuoi dispositivi. A tal fine, è necessario disporre di un account scolastico o aziendale e installare la funzionalitàBackup e sincronizzazione. Per questo, è necessario assicurarsi di controllare i requisiti e le impostazioni. La tua azienda deve disporre di sistemi operativi e browser compatibili. È inoltre necessario autorizzare la suddetta funzionalità per la propria organizzazione.

È quindi necessario installare Backup e sincronizzazione su ciascuno dei computer del sistema. Hai la possibilità o meno di accettare gli aggiornamenti automatici. Se sei l’amministratore, assicurati di fornire ai tuoi utenti informazioni su come funziona Drive. Così sapranno come procedere per usufruire di questo servizio. Backup e sincronizzazione hanno impostazioni predefinite per gli account utente. Tuttavia, puoi personalizzarli utilizzando un file di configurazione.

File che possono essere sincronizzati con Google Drive

Dopo aver installato Backup e sincronizzazione, sul tuo computer verrà visualizzata una cartella di Google Drive. Tutti i file e le sottocartelle di Il mio Drive vengono copiati in questa directory e le modifiche apportate a uno dei file si riflettono automaticamente in essa. È anche possibile sincronizzare le cartelle già esistenti sul tuo PC. Possono esserlo anche schede SD, dispositivi USB, contenuti di Google Foto. Va notato che è necessario utilizzare Google Drive per desktop per poter sincronizzare le cartelle condivise.

Conclusione

In conclusione, bastano pochi click per attivare la sincronizzazione dei tuoi dati Google in un telefono. Questa funzionalità presenta molti vantaggi descritti in questo articolo. Puoi anche sincronizzare i tuoi file su più computer con Google Drive.

Leave a Comment