Che cos’è Google Calendar? – Notizie da utenti Internet gratuiti

Google Calendar è un calendario web e mobile gratuito che ti consente di tenere traccia dei tuoi eventi e condividere i tuoi calendari con altri. È lo strumento ideale per la gestione degli orari personali e professionali. È sia semplice da usare che molto potente.

Se hai un account Google, hai accesso a Google Calendar. Vai su calendar.google.com o apri l’app Calendario sul tuo telefono Android per utilizzarla.

L’interfaccia web di Google Calendar

L’interfaccia di Google Calendar è ciò che ti aspetteresti da Google. È semplice, con i caratteristici colori pastello blu e giallo di Google, ma nasconde molte potenti funzionalità.

Puoi accedere rapidamente a diverse sezioni del tuo calendario selezionando una data. Nell’angolo in alto a destra, ci sono le schede per passare dalla visualizzazione del giorno, della settimana, del mese, dei prossimi quattro giorni e dell’agenda. L’area principale mostra la vista corrente.

La parte superiore dello schermo contiene collegamenti ad altri servizi Google a cui sei abbonato. Quindi puoi pianificare un evento e visualizzare il foglio di lavoro corrispondente in Google Drive o inviare rapidamente un’e-mail da Gmail.

Il lato sinistro dello schermo ti consente di gestire calendari e contatti condivisi e la parte superiore dello schermo offre una ricerca su Google dei tuoi calendari, in modo da poter trovare rapidamente gli eventi tramite la ricerca per parola chiave.

COME CREARE UN NUOVO CALENDARIO GOOGLE

Aggiunta di eventi a Google Calendar

Per aggiungere un evento, ad esempio un compleanno, seleziona semplicemente un giorno nella visualizzazione mensile o un’ora nella visualizzazione giornaliera o settimanale. Una finestra di dialogo indica il giorno o l’ora e consente di pianificare rapidamente l’evento. Puoi anche selezionare il link “Maggiori dettagli” e aggiungere ulteriori dettagli. Puoi anche aggiungere eventi dai link di testo a sinistra.

Puoi anche importare un intero calendario pieno di eventi contemporaneamente da Outlook, iCal o Yahoo! Google Calendar non si sincronizza direttamente con software come Outlook o iCal, quindi dovrai comunque importare gli eventi se utilizzi entrambi gli strumenti. È un peccato, ma ci sono strumenti di terze parti che consentono la sincronizzazione tra i due calendari.

Più calendari in Google Calendar

Invece di creare categorie per eventi, puoi creare più calendari. Ogni calendario è accessibile dall’interfaccia comune, ma ognuno può avere impostazioni di gestione diverse. Quindi puoi creare un calendario per il lavoro, un calendario per la casa e un calendario per il tuo club di bridge locale senza che questi mondi si scontrino.

Gli eventi di tutti i tuoi calendari visibili verranno visualizzati nella vista calendario principale. Tuttavia, puoi assegnare loro un codice colore per evitare confusione.

Condivisione di Google Calendar

È qui che spicca Google Calendar. Puoi condividere il tuo calendario con altre persone e Google ti dà molto controllo su questo.

Puoi rendere i calendari completamente pubblici. Questo è perfetto per organizzazioni o istituzioni educative. Chiunque può aggiungere un calendario pubblico al proprio calendario e visualizzare tutte le date in esso contenute.

Puoi condividere i calendari con persone specifiche, come amici, familiari o colleghi. È più facile se utilizzi Gmail, perché Gmail completa automaticamente gli indirizzi email dei contatti mentre li digiti. Tuttavia, non è necessario disporre di un indirizzo Gmail per inviare gli inviti.

Puoi scegliere di condividere solo quando sei occupato, condividere l’accesso in sola lettura ai dettagli dell’evento, condividere la possibilità di modificare gli eventi del calendario o condividere la possibilità di gestire il calendario e invitare altre persone.

Ciò significa che il tuo capo potrebbe avere accesso al tuo calendario di lavoro, ma non al tuo calendario personale. O forse i membri del club di bridge possono vedere e modificare le date del bridge e possono dire quando sei impegnato sul tuo calendario personale senza vedere i dettagli.

Promemoria del calendario di Google

Uno dei problemi con un calendario Internet è che è sul Web e potresti essere troppo occupato per guardarlo. Google Calendar può inviarti promemoria degli eventi. Puoi ricevere promemoria sotto forma di e-mail o persino messaggi di testo sul tuo cellulare.

Quando pianifichi eventi, puoi inviare un’e-mail ai partecipanti invitandoli a partecipare, proprio come fai con Microsoft Outlook. L’e-mail contiene l’evento in formato .ics, in modo che possano importare i dettagli in iCal, Outlook o altri strumenti di calendario.

Google Calendar sul tuo telefono

Se disponi di un telefono cellulare compatibile, puoi visualizzare i calendari e persino aggiungere eventi dal tuo telefono cellulare. Ciò significa che non è necessario portare con sé un diario separato per gli eventi che si trovano nel raggio di portata del telefono cellulare. L’interfaccia per la visualizzazione e l’interazione con gli eventi del calendario sul tuo telefono Android è diversa da quella sul Web, ma dovrebbe esserlo.

Quando utilizzi il telefono, puoi anche programmare eventi utilizzando Google Now.
Integrazione con altri servizi

Messaggi di Gmail rileva gli eventi nei messaggi e offre la pianificazione di questi eventi su Google Calendar.

Con un po’ di conoscenza tecnica, puoi pubblicare calendari pubblici sul tuo sito web, così anche le persone senza Google Calendar possono leggere i tuoi eventi. Google Calendar è disponibile anche come parte di Google Apps for Business.

Se non utilizzi Google Calendar, probabilmente dovresti. Google ha ovviamente prestato molta attenzione a Google Calendar, che si comporta come uno strumento scritto da persone che effettivamente lo utilizzano. Questo diario rende la pianificazione delle attività così facile che ti chiederai cosa hai fatto senza di esso.

Leave a Comment