“Charlie” questo gatto ladro diverte tutto il suo quartiere ed è stato soprannominato il “gatto clepto”

Un gatto di nome Charlie si è guadagnato la reputazione di ladro seriale, portando a casa tutti i tipi di oggetti che raccoglie in giro per il quartiere. Il felino cleptomane è molto orgoglioso del suo bottino.

Nel suo quartiere non è più chiamato per nome, Charlyma dal suo soprannome che è il “gatto-klepto”. L’animale è, infatti, noto per questa fastidiosa abitudine di rubare oggetti per accumularli con i suoi proprietari, che non sanno più cosa fare per impedirlo. Una storia raccontata da Notizie ITV.

Alice Grande aveva adottato Charly e sua sorella Macchia al rifugio Centro Soccorso Moggie ; i 2 felini erano stati abbandonati quando erano ancora gattini. La famiglia vive nel distretto di Camera da letto a Bristolnel sud-ovest dell’Inghilterra.

Se, come molti dei suoi compagni, ci riesce Macchia per portare a casa qualche sassolino, conchiglia o addirittura lombrico, suo fratello è specializzato in piccoli furti.

Dopo l’adozione, i 2 gatti non sono stati ammessi all’esterno per alcune settimane. Poi, quando finalmente hanno potuto farlo, Charly ha iniziato a tornare dalle sue piccole avventure quotidiane con i “ricordi” in bocca.

Illustrazione dell'articolo:
Notizie ITV

Non sapevamo cosa stesse succedendo, ma una mattina mi sono svegliato con un diplodocus proprio accanto alla mia testa sul cuscino.dice al suo proprietario. E Charlie era seduto lì con l’aria orgogliosa di se stesso. »

Gli oggetti rotti erano principalmente giocattoli di dinosauri. Dopo aver condotto la sua piccola indagine, Alice Grande ha potuto determinarne la provenienza; un asilo nido situato a pochi isolati di distanza. Charly ha anche riportato auto in miniatura, mollette da bucato, paperelle di gomma e persino un paio di occhiali, che ha fatto passare tranquillamente attraverso la gattaiola.

Un messaggio indirizzato ai proprietari degli oggetti rubati da Charlie

È proprio scoprendo gli occhiali che la sua padrona ha preso la cosa molto sul serio. Era assolutamente necessario restituirli al loro proprietario, ma lei non sapeva a chi appartenessero.

Sua figlia Marta11 anni e un amico ha chiamato Elsie poi ha scritto un messaggio davanti alla casa, con gli oggetti rubati depositati appena sotto. ” Klepto-gattopuoi leggere lì? Al nostro gatto Charlie piace portare le cose con sé. Qualcuno di questi oggetti ti appartiene? Se è così, riprendilo. »

Leggi anche: Un gatto diventa “l’infermiera” dell’unico sopravvissuto di una cucciolata nata per strada

Illustrazione dell'articolo:
Notizie ITV

Non è chiaro se le persone siano effettivamente venute a ritirare i loro effetti personali “presi in prestito”. Charly.

Leave a Comment