Casi di avvelenamento da fertilizzanti in aumento nei cani

Il Centro veleni ha già ricevuto 82 chiamate nel 2022, di cui 51 per cani dopo l’esposizione ai fertilizzanti, ha affermato venerdì il Centro in un comunicato stampa. I fertilizzanti contengono varie sostanze che possono essere molto tossiche sia per l’uomo che per gli animali. I fertilizzanti a base di baccelli di cacao sono particolarmente tossici per i cani, così come i fertilizzanti arricchiti con polpa di semi di ricino, ricorda il Centro Antiveleni, che aggiunge che il cibo vegetale sotto forma di granuli di NPK (azoto-fosforo-potassio) non è privo di rischi o.

“Il fatto che i fertilizzanti contengano farina di ossa, presente anche negli alimenti per animali come le crocchette per cani, li rende molto appetibili per questi ultimi”, spiega il professor Dominique Vandijck, vicedirettore generale del Centro Veleni.

Leave a Comment