cane in fuga uccide 2 agnelli e ferisce gravemente 1 pecora durante la notte

Siamo stati avvisati da un lettore di un incidente avvenuto nella notte tra venerdì e sabato. Un cane bianco e nero, di razza Husky, ha aggredito agnelli e pecore che si trovano in un prato a Modave, dietro la fattoria Laurenty.

“Ho scoperto la scena quando sono arrivato lì stamattina”, confida Jean-François Remacle, il proprietario della mandria di cento capi che vive a Ocquier, nella provincia di Namur.

“E, sorprendentemente, il cane era ancora nel campo tra gli animali. Ho potuto avvicinarlo, toccarlo e portarlo via”.

Ma i risultati della sua spedizione notturna: due agnelli uccisi e una pecora gravemente ferita. Mancano anche altre cinque pecore e un agnello.

“Sicuramente erano spaventati durante l’attacco. Ma non ho idea di dove siano al momento”, aggiunge Jean-François, che da quattro anni possiede un centinaio di animali nella sua Ferme du Haya.

Un vero trauma

Oltre agli agnelli morti, il proprietario si rammarica del trauma alle pecore.

“Non è solo l’aspetto finanziario. Penso anche al benessere dei miei animali. Gli agnelli devono aver sofferto e questo non è mai piacevole. Ma gli animali che sono ancora vivi sono purtroppo traumatizzati, il che avrà un impatto sul loro comportamento”, conferma l’allevatore.

Il cane è stato accompagnato dalla polizia, intervenuta sul posto, presso un veterinario di Plainevaux. I proprietari hanno persino contattato il proprietario.

“Mi hanno informato che il cane era scappato ieri intorno alle 23:00. Questo è ciò che è più fastidioso alla fine. Sia il cane che i proprietari sono estremamente gentili e cordiali. Si sono anche offerti di aiutarmi a cercare gli animali che non ho ancora trovato”, conclude Jean-François Remacle.

Leave a Comment