Bistro Hortus: dall’orto alla tavola!

Molti ristoratori e chef mettono tutta l’energia e l’immaginazione del mondo nella creazione di concetti attraenti e affascinanti per consumatori e clienti.

Il Bistro Hortus fa parte di questa linea di locali che offrono cucina locavore, così locale che il tetto del ristorante è l’orto e l’orto del suo chef/co-proprietario Stéphane Roth. Parliamo di verdure sul tetto del ristorante, ma anche, e questo è ben espresso nel concept, di miele urbano.

La vocazione dello chef è quella di offrire ai buongustai del Quebec, oltre che ai turisti di passaggio, una cucina rispettosa dell’ambiente, della natura, dei prodotti locali, del biologico e, nel caso dello chef Roth, a cui tiene davvero, della lattofermentazione.

Utilizza questa tecnica ancestrale di conservazione che permette una migliore digestione, ma senza togliere il gusto e il sapore dei prodotti di base. Ha anche progettato una serie di piccoli vasi che i clienti acquistano in loco nel grazioso bistrot, che bella idea! I suoi chutney, marmellate, gelatine… sono impeccabili.

La natura nel piatto, come si suol dire. Dal lato del menu, lo chef e il suo team propongono piatti noti e riconosciuti, li interpreta in modo da portare loro una piccola novità e si assicura che l’occhio sia sedotto come il palato.

Oltre ai prodotti che ama produrre e inscatolare, lo chef si rifornisce per lo più da piccoli produttori locali con i quali a volte collabora anche, se non altro per completare il suo cesto di verdure, per via del piccolo volume possibile sul tetto. Prodotti di Charlevoix, Île d’Orléans, Les Éboulements…

Dal canto mio, mi è particolarmente piaciuta la tartare di glaucoma servita con la delicata senape di ribes nero dell’acetaia Du Capitaine. Il condimento è perfetto, il pesce incredibilmente fresco, tenero come una carezza: mi godo questa semplice preparazione che va dritta al punto. Da segnalare anche i dolci degni di nota, come la crème brûlée con miele del nostro tetto e cioccolato bianco oltre alla torta al cioccolato senza glutine e senza lattosio. Non mancare di assaggiare il miele a tavola, è divertente e buonissimo.

Per la tua prossima visita in Quebec, se vuoi mangiare la natura, prendi in considerazione una visita al Bistro Hortus, che in latino significa “giardino”.

Bistro Hortus

1190 St. John Street

Quebec G1R 1S6

Telefono: (418) 692-5524

Leave a Comment