Animali. Il coniglio gigante Schmoutzi, la mascotte del mercato di Colmar, è stato rubato

Emozione a Colmar (Alto Reno), dove Schmoutzi, un coniglio gigante delle Fiandre del peso di 8,5 kg, è scomparso durante la notte da venerdì a sabato. L’animale era il protagonista del mercato di Pasqua nella città alsaziana.

Eric Straumann, sindaco della città alsaziana, ha annunciato la presentazione di una denuncia. «Schmutzi [petit bisou en Alsacien, NDLR] è stato rubato la notte scorsa, nonostante la presenza di una guardia”, ha lamentato il sindaco sui social. “Sarà presentata una denuncia per consentire la visione dei video di sorveglianza. Sono interessato a qualsiasi informazione che permetta di trovare il mammifero”.

Foto di supporto, Eric Straumann ha avvertito che un “nuovo esemplare” è stato messo a disposizione da un allevatore sul mercato, “per il piacere di grandi e piccini”. Ma gli utenti di Internet non hanno mancato di notare che “non aveva davvero le stesse dimensioni”.

In gioco la salute dei conigli

L’allevatore dell’animale scomparso è preoccupato per la sua salute. “Anche se non finisce nel piatto, è molto probabile che non sopravviva per più di qualche giorno. Se il ladro oi ladri vorranno occuparsene, penseranno che le carote, ad esempio, gli faranno piacere, le mangerà ma lo ucciderà! “, ha dichiarato al quotidiano Alsazia. “È necessaria una dieta precisa, con pellet di erba medica, mais, grano, semi di soia e una leggera assunzione di acqua”, ha detto.

Meno imponente del mercatino di Natale, il mercatino di Pasqua di Colmar accoglie per tre settimane 70 espositori, oltre a una fattoria in città con uccelli, galline, anatre, pecore e conigli ovviamente. Secondo i nostri colleghi alsaziani, pochi giorni prima dell’inaugurazione del mercato, l’ufficio turistico di Colmar aveva individuato sui social una sorta di “gruppo di liberazione” del coniglietto di Pasqua di Colmar.

Leave a Comment