aggredito da un gorilla, l’animale non è sopravvissuto, “purtroppo siamo arrivati ​​troppo tardi”

“Siamo arrivati ​​troppo tardi”, ha spiegato ai nostri colleghi di RTL Info Tim Bouts, direttore zoologico e capo dei custodi del parco. “Fito ha fatto finta di attaccare Navibu per provocarlo. L’incidente è avvenuto tra il recinto interno ed esterno. Volendo difendersi, il gorilla ha attaccato e morso il maschio Mangabey”.

Di fronte al gorilla alto un metro e pesante più di 100 kg, la scimmietta non ha avuto scampo.

Tre Mangabey e un gruppo di tre gorilla vivevano insieme da qualche giorno, però, senza alcuna preoccupazione. “Come in tutti gli zoo moderni, cerchiamo di mettere specie diverse nello stesso recinto. Queste due specie sono abituate a convivere. Purtroppo succede questo genere di cose quando si lavora con i vivi”.

Facebook Pairi Daiza

Secondo Tim Bouts, è importante che specie diverse convivano nello stesso recinto per migliorarne lo sviluppo e il benessere.

Per ora, la femmina Mangabey e il suo bambino sono stati spostati in un altro recinto.


Leave a Comment