Abbiamo preso il controllo dell’Oppo Air Glass, la versione moderna di Google Glass

Svelato alla fine del 2021 e disponibile in Cina, l’Oppo Air Glass non uscirà per il momento in Francia. Ma Frandroid è stato in grado di metterci le mani sopra e vedere più da vicino cosa aveva da offrire questo monocolo connesso.

Fonte: FRANDROID

Dopo smartphone e orologi, i produttori stanno cercando di dotarci di un terzo schermo per rimanere sempre più connessi senza perdere il contatto con il mondo che ci circonda. E in questo gioco, i nostri occhi restano il miglior supporto, l’ultimo che non è stato totalmente ripreso, se non nei film di fantascienza.

Prima di trasformarti in un cyborg o avere un occhio bionico, è più facile utilizzare occhiali o cuffie collegati in grado di distillare informazioni davanti ai tuoi occhi.

Bicchieri ? No, un monocolo sopra gli occhiali

Lo scorso dicembre l’azienda cinese ha presentato i suoi Oppo Air Glass, “occhiali per realtà aumentata”, come spiega il brand. Gli occhiali saranno effettivamente tuoi. Perché Air Glass è un monocolo da fissare su un telaio. Senza di esso, il dispositivo ti sarà di scarsa utilità.

Abbiamo preso il controllo dell'Oppo Air Glass, la versione moderna di Google Glass
Un monocolo che richiede occhiali // Fonte: FRANDROID

Abbiamo avuto l’opportunità di testare il prodotto che purtroppo non sarà immediatamente disponibile in Francia. Si presenta sotto forma di mezzo paio di occhiali. Poco pratico, si potrebbe dire. E hai ragione. Nel 2022 il monocolo non è più davvero di moda e l’invenzione di Oppo non assume proprio il suo concetto di schermo su un occhio. Dovrete quindi magnetizzarli sui rami di una vera coppia. Prima preoccupazione: se le aste della tua montatura sono troppo sottili, non funzionerà, il magnete in dotazione è un po’ largo.

Gli Air Glass (beh, i…) sono fissati solo sul lato destro e quindi aggiungeranno uno schermo davanti al tuo vetro sotto forma di un altro vetro. Esteticamente è discutibile e aggiunge spessore extra. Ma indossati, gli occhiali così collegati risultano piuttosto piacevoli e senza peso eccessivo (30 grammi in più).

Abbiamo preso il controllo dell'Oppo Air Glass, la versione moderna di Google Glass
Un grande ramo con un altoparlante all’estremità e uno schermo sul vetro // Fonte: FRANDROID

Questo strano monocolo si presenta sotto forma di un vetro leggermente curvo di 7 mm di spessore e 5 cm di lunghezza, il tutto su un’asta spessa. C’è da dire che quest’ultimo incorpora l’intero sistema, il processore Qualcomm Snapdragon Wear 4100, una batteria, dei microfoni e uno speaker all’estremità.

In realtà è un microproiettore Spark con schermo micro-LED (5 lenti — 640 x 480 pixel). La tecnologia della guida d’onda personalizzata consente la visualizzazione davanti ai tuoi occhi. Lo schermo è abbastanza luminoso (fino a 1300 nits), con un font e le informazioni in verde che risaltano abbastanza bene. In una stanza con luminosità standard, non hai problemi a leggere le informazioni visualizzate. Se ti trovi fuori, in una zona abbastanza soleggiata, sarà un po’ più complicato. Questo è anche lo svantaggio di questo” realtà assistita che non vuole isolarti dall’ambiente aggiungendo informazioni a un semplice drink.

Molteplici mezzi di utilizzo, pochi usi

L’Oppo Air Glass può essere controllato in quattro modi: tocca il ramo premendo o spazzare via passare da un menù all’altro e confermare; con i movimenti della testa se hai attivato la funzione nell’applicazione; con il tuo Oppo Watch tenendo conto dei tuoi gesti come un telecomando; e infine, utilizzando il comando vocale. Tuttavia, è Breeno, l’assistente di casa che attualmente capisce solo il cinese (e un po’ di inglese).

Abbiamo preso il controllo dell'Oppo Air Glass, la versione moderna di Google Glass
Uno schermo su uno schermo e un display in verde per leggere meglio (quando hai il vetro davanti all’occhio) // Fonte: FRANDROID

Gli occhiali connessi funzionano con un’applicazione complementare con lo stesso nome. Offre tre schede. Residenza è presente per le funzioni di base (regolazione della luminosità, modalità silenziosa o non disturbare). Carte riunisce le diverse applicazioni utilizzabili e per il momento non sono una legione (traduzione, meteo, agenda, teleprompter). Il kit è dentroopen sourcee Oppo si assicura che altri partner arrivino per offrire usi. Al momento, viene visualizzato solo Baidu per aiutare con la navigazione in bicicletta. Alla fine, Impostazioni consente diverse impostazioni del dispositivo.

Collegato via Bluetooth ad uno smartphone (per il momento solo della gamma Oppo e almeno sotto Android 11), l’Air Glass può sfruttare anche altri usi come rispondere alle chiamate o ascoltare musica. E sì, il monocolo ha un altoparlante per lo streaming di musica (Spotify o qualsiasi altro servizio sul tuo dispositivo). Il suono è buono, niente di più. Soprattutto, è un po’ strano sentire solo con un orecchio… ma è anche il design del prodotto che lo richiede.

Quali usi?

Quindi per cosa può essere utilizzato l’Oppo Air Glass? A prima vista, vediamo un uso professionale. Funzione Suggeritore potrebbe essere il più interessante, perché visualizzerà sullo schermo il testo che hai inserito nell’applicazione per consentirti di leggerlo. Attenzione, questo non scorrerà. Starà a te toccare il ramo per visualizzare le diverse pagine. Puoi semplicemente regolare la dimensione del carattere.

Abbiamo preso il controllo dell'Oppo Air Glass, la versione moderna di Google Glass
Il tocco è uno dei quattro mezzi per controllare Air Glass // Fonte: FRANDROID

Ciò che è anche strano quando si legge il testo (o qualsiasi altra informazione che appare del resto) è la sensazione che i tuoi occhi vagano. In realtà, non è solo una sensazione. Chiunque di fronte a te vedrà i tuoi occhi diramarsi a sinistra degli occhiali (alla tua destra) e chiedersi cosa stai guardando di sbagliato.

Abbiamo preso il controllo dell'Oppo Air Glass, la versione moderna di Google Glass
I tuoi occhi guardano di lato per leggere lo schermo // Fonte: FRANDROID

È anche dovuto allo spessore dell’asta che sposta leggermente il sovraschermo dei tuoi occhiali e quindi il tuo sguardo. Non è completamente allineato con l’obiettivo della tua montatura. Il solo monocolo, senza bisogno di occhiali, sarebbe stato più in linea con la tua vista. Inoltre, aggiungendo un solo schermo, i tuoi due occhi segnano un po’ di più lo spostamento nell’asse visivo.

Sia che tu stia leggendo il meteo, i tuoi appuntamenti o controllando i dati delle tue attività, entrambi gli occhi saranno attratti da questa schermata. Ma basta una rapida occhiata per la maggior parte delle possibilità in modo da non strizzare gli occhi domani.

Una risorsa per musei e mostre

Oppo spera che il suo Air Glass possa essere utilizzato anche in musei e mostre per fornire ulteriori informazioni durante la visita. Ammettiamo di vedere un contributo molto interessante e meno”gadgetche per il resto. Perché gli Air Glass hanno lo stesso difetto dei Google Glass ai loro tempi: difficile vederne un uso a lungo termine nella vita di tutti i giorni. È vero che, al momento, anche i casi d’uso non sono numerosi e che l’evoluzione nel tempo potrebbe farci mentire.

Abbiamo preso il controllo dell'Oppo Air Glass, la versione moderna di Google Glass
La base di ricarica // Fonte: FRANDROID

Così com’è, il prodotto è comunque ben assemblato. I comandi touch sono reattivi, il display piacevole per informazioni rapide in un angolo della sua visuale. Alcune funzioni di traduzione non erano molto eloquenti per noi, perché erano solo in cinese-inglese, ma potevamo vedere la velocità di esecuzione.

Gli Oppo Air Glass annunciano tre ore di autonomia in funzione e 40 ore in standby. Per la ricarica hanno una base con presa proprietaria che si ricarica tramite USB-C e possono funzionare anche con alimentazione a batteria. Tuttavia, non aspettarti presto l’innovazione di Oppo. Venduto per quasi 700 euro, gli occhiali sono attualmente disponibili solo in Cina.

Leave a Comment