A Courcité, Nicolas alleva i gatti più grandi del mondo

Nicolas Martin presenta Urogan, uno dei suoi Maine Coon. (©CDLM)

Uno strano segno è apparso di recente su una casa a Cortesia (Mayenne): “ L’allevamento dei tre maghi “. Aveva tutto da incuriosire. Il padrone di casa Nicola Martino25 anni, in realtà è un fan di gatti e propone in vendita gattini della razza Coon Maineche gli piace particolarmente.

Ho sempre avuto gatti ma il mio primo Maine Coon, l’ho avuto a 20 anni. Volevo vivere la mia passione per i gatti e in particolare per il Maine Coon, impressionante ma terribilmente accattivante.

Nicola Martino

Riqualificazione

Installato a Courcité da un anno con la sua compagna Talia, Nicolas Martin ha abbandonato il suo lavoro di pilota per dedicarsi interamente a questa razza. “Andare su strada comporta troppi vincoli anche se mi piace guidare. Ho intenzione di offrire il trasporto di animali domestici. Originario dello stato del Maine negli Stati Uniti, il Maine Coon è il più grande dei gatti. Un maschio può facilmente raggiungere 10 o anche 12-13 chili senza essere obeso. La crescita è molto lunga, cresce fino all’età di 4 anni

Attualmente abbiamo sei gatti, cinque sono nostri e uno ci è stato prestato per l’allevamento. La legge prevede un massimo di tre cucciolate in due anni, qui mi limito a una all’anno. I nostri gattini sono venduti castrati, sterilizzati, vaccinati, chippati e sono tutti LOF (Book of French Origins). Siamo seguiti da un veterinario.

Presto altre due gare

Per essere LOF, il Maine Coon deve soddisfare diverse caratteristiche: muso quadrato, mento forte, zigomi alti e prominenti, naso dritto, orecchie grandi, occhi distanziati, struttura ossea pesante e muscolatura solida e potente. Il pelo è medio lungo ma non uniforme. Questo nome ti consente di esporre in mostre feline e partecipare a concorsi.

“Faremo il nostro primo spettacolo questa domenica vicino a Le Havre. Abbiamo intenzione di partecipare a diverse fiere ma questo richiede un investimento. Successivamente, intendiamo offrire anche Bengals e Savannah. Questo è uno dei motivi per cui il nostro allevamento si chiama I Tre Stregoni, per le tre razze. L’altro motivo è il rapporto con Harry Potter, per il quale entrambi abbiamo una passione, precisa Nicolas Martin. In primo luogo, vogliamo acquistare un veicolo convertito che ci permetta di trasportare animali domestici ed essere più a nostro agio quando andiamo alle mostre. »

Passaparola

È in due sale rinnovate che Scarlett, Scheherazade, Reiko, Lovely e Urogan si rilassano, giocano e mangiano sotto l’occhio vigile di Nicolas e Talya. La coppia ha un robot lettiera che, con ogni escremento, pulisce e disinfetta.

Consapevole che l’allevamento non costituisce un reddito regolare e richiede molti investimenti, Nicolas Martin lavora in parallelo il più delle volte per sostituzioni o provvisorie.

L’allevamento dei Tre Maghi è presente sui social Facebook, Instagram, Tik Tok, il sito è in arrivo. “Ma il passaparola funziona bene”, conclude Nicolas Martin.

Video: attualmente su Actu

Questo articolo ti è stato utile? Nota che puoi seguire Le Courrier de la Mayenne nella sezione Le mie notizie. In un click, dopo la registrazione, troverai tutte le novità delle tue città e dei tuoi brand preferiti.

Leave a Comment