800.000 dosi di vaccino Moderna richiamate dopo la misteriosa scoperta

Questa è una notizia piuttosto insolita che abbiamo appena scoperto. Una zanzara è stata scoperta all’interno di una fiala in un centro vaccinale in Spagna, portando al ritiro di quasi 800.000 dosi del vaccino Covid-19 Moderna. Non preoccuparti, la redazione di Objeko ti racconterà tutto. Siete pronti ?

Diversi i paesi interessati dal fenomeno

A causa di una zanzara, sono state richiamate quasi 765.000 dosi del vaccino Covid Moderna. Infatti, l’Agenzia spagnola per i medicinali e i prodotti sanitari (AEMPS), ha annunciato il ritiro dal mercato di tutte le unità distribuite dal lotto interessato. Da quello che sappiamo è che il lotto è stato prodotto nello stabilimento dell’azienda farmaceutica spagnola ROVI, partner strategico di Moderna. Lì, l’azienda si occupa del riempimento e del confezionamento del vaccino.

Secondo l’indagine interna di Moderna, la zanzara è entrata nella fiala del vaccino durante la produzione. E purtroppo nessuno è stato in grado di rilevarlo in tempo. Nemmeno dai controlli di routine. Oltre alla Spagna, il lotto richiamato era stato distribuito anche in Portogallo, Polonia, Norvegia e Svezia, paesi che hanno allertato anche i rispettivi sistemi sanitari. Fortunatamente, non ci sono stati problemi dopo questa scoperta.

Nessun problema di sicurezza secondo il laboratorio Rovi

Rovi Lab, da dove ha avuto origine il problema, ha rilasciato una dichiarazione congiunta con Moderna. In esso, spiega di aver realizzato ” una ricerca cumulativa nel suo database di sicurezza globale” e non ha trovato “nessun problema di sicurezza per quanto riguarda le persone che hanno ricevuto il vaccino“. Inoltre, la società no non ritengono che rappresenti un rischio per altre fiale nel lotto o influisca sul significativo profilo di rischio/beneficio”.

Rovi afferma inoltre che oltre 900 milioni di dosi di siero sono state somministrate in tutto il mondo senza incidenti. Infine, dal canto suo, Moderna ha chiarito di non aver riscontrato «alcun problema di sicurezza per quanto riguarda le persone che hanno ricevuto il vaccino». Sebbene il flaconcino in questione fosse già stato forato, il suo contenuto non era stato somministrato a nessun paziente. È già quello. Non è vero ?

Vaccino: non è la prima volta

Questa non è la prima volta che si verifica un incidente che coinvolge questo vaccino. Ricordiamo che nell’agosto 2021 il Giappone aveva già dichiarato di aver trovato ” corpi stranieri “ in alcune fiale di siero. Niente zanzare, ma particelle di acciaio inossidabile. Questo incidente ha portato al richiamo di tre lotti. Conducendo in particolare al blocco della distribuzione di oltre 2,6 milioni di dosi. Alla redazione di Objeko, ci auguriamo che ciò non accada più in futuro. Anche tu ? Non esitate a dirci cosa ne pensate. È il tuo turno.

Leave a Comment