6 filtri che puoi usare

Scopri come utilizzare i filtri di Google Drive per trovare facilmente le tue informazioni

Google Drive è uno dei migliori strumenti per la gestione e l’archiviazione di file su Internet. Questa piattaforma di Google fornisce nella sua versione gratuita una capacità di archiviazione fino a 15 GBInoltre, ti permette di acquistare molto più spazio, qui ti lasciamo i prezzi e come acquistare più GB in Google Drive. Questo lo rende uno strumento molto utile per salvare le informazioni, tuttavia, questa grande capacità di archiviazione significa che spesso abbiamo un gran numero di file di temi o usi diversi, senza un ordine definito, il che rende difficile trovare un singolo file specifico. Pertanto, ne parleremo 6 grandi filtri che puoi utilizzare per semplificare il tuo lavoro.

Cosa sono i filtri di Google Drive?

Sono strumenti per restringere la gamma di possibilità in una ricerca all’interno di Google Drive, ciascuno con uno scopo specifico che ci consente di trovare le informazioni in questione.

I migliori filtri per cercare su Google Drive

Per accedere a questi filtri, se sei dal computer, devi fare clic sulle 3 righe che si trovano nella barra di ricerca, lì ti verranno presentate diverse opzioni per filtrare la tua ricerca:

È importante saperlo tutte queste opzioni esistono dall’applicazione mobilesolo che sono presentati in modo diverso.

Tipo

Filtro del tipo di file in Google Drive

Il filtro che ti permette di dividere per tipo di file

Questo filtro di ricerca fa molto del lavoro, dal momento che permette di differenziare qualsiasi tipo di fileda fogli di calcolo, foto, video, immagini, file PDF, tra gli altri.

Per cercare per tipo di file dal PC, devi prima fare clic sulle opzioni di ricerca, che si trova nello stesso campo che dice Cerca Drive. Viene visualizzato l’elenco di elementi che dice Tipodove ti mostrerà tutte le opzioni disponibili. Da mobile, devi solo toccare la barra di ricerca e quindi appariranno i diversi tipi di file che puoi vedere spostandoli da destra a sinistra.

Proprietario

Filtro proprietario di Google Drive

Scegli un file in base al suo proprietario

Con questo filtro di ricerca persone, puoi ottenere risultati rapidamente perché ti consente di cercare in base al proprietario o al creatore del file. Utenti che utilizzano Google Drive per lavoro o ricevono spesso file da altre persone, può ridurre la quantità di informazioni a seconda del mittente.

Per cercare per proprietario sul computer, devi anche andare alle opzioni di ricerca e visualizzare l’intero elenco per scegliere quello che soddisfa le tue esigenze. Lì puoi scegliere tra: qualsiasi persona, io sono il proprietario, non sono il proprietario e una persona specifica, scegli in base alla cartella e premi il pulsante di ricerca.

Nel caso del cellulare, devi solo posizionarti nello spazio di ricerca, automaticamente otterrai gli avatar di tutti coloro che hanno condiviso file con te.

contiene le parole

in questa opzione devi aggiungere una o più parole che ricordi che sono nel file che vuoi cercare. Prova a utilizzare parole difficili da trovare in altri file per ottenere i migliori risultati. Come il resto dei filtri in questo elenco, per accedervi è necessario inserire le opzioni di ricerca.

Luogo

Filtro della posizione di Google Drive

Scegli uno o più file in base a dove sono salvati

Con questa sezione sarai in grado di definire esattamente dove è archiviato il file, poiché Google Drive ha posizioni o directory diverse, simili a quelle che potresti avere sul tuo PC.

Per effettuare una ricerca per località, è necessario accedere a questa opzione e scegliere tra: tutto, la mia unità, condiviso con me.

Data di modifica

Filtro data di Google Drive

Dividi i file per data di creazione o modifica

Questo è probabilmente il filtro di ricerca più familiare per la maggior parte degli utenti, con questo sarai in grado di trovare i file semplicemente impostando la data in cui sono stati creati o modificati.

Gli utenti possono generare intervalli di date personalizzati o scegliere tra determinati periodi di tempo come: oggi, ieri, ultimi 7 giorni, ultimi 30 giorni, ecc.

condiviso con

Come suggerisce il nome, devi inserire il nome o l’e-mail della persona con cui stai condividendo il file vuoi trovare e in questo modo otterrai tutto ciò che lavori con quella persona. Se hai molti file condivisi con l’altra persona, probabilmente sarà necessario utilizzare un altro filtro.

La cosa migliore di tutti i filtri di Google Drive è che puoi combinarne diversi per ottenere un risultato più accuratoad esempio, scegli il tipo di file, la data della sua modifica e filtra per una parola che sei sicuro sia all’interno del file. È anche importante sapere che non tutte le informazioni che desideri salvare sono consentite in Google Drive, poiché alcuni hanno norme che devi seguire se non desideri che le tue informazioni vengano eliminate.

Argomenti correlati: App

logo disney

Iscriviti a Disney+ a 8,99 euro e senza permanenza

45secondes è un nuovo media, non esitate a condividere il nostro articolo sui social network per darci una solida spinta. 🙂

Leave a Comment