12 alimenti non a base di carne e completamente proteici

Ecco gli alimenti che ti aiutano a mangiare meno carne pur avendo il tuo numero di proteine ​​sazianti e vitali per il corpo.

Le proteine ​​sono macronutrienti complessi che svolgono un ruolo importante nell’organismo: ““Hanno un ruolo strutturale e partecipano al rinnovamento del tessuto muscolare, delle appendici (capelli, unghie, peli del corpo), della matrice ossea, della pelle, ecc.”, dettagli ANSES (Agenzia nazionale per la sicurezza alimentare, ambientale e della salute sul lavoro). Ma le proteine ​​agiscono anche sugli ormoni e contribuiscono attivamente a una sensazione di sazietà duratura.

Troviamo più proteine ​​negli alimenti a base di carne ma ciò non impedisce che anche le piante ne contengano molto: tra verdure e legumi, possiamo ottenere tutti i nutrienti necessari, anche gli aminoacidi. Nell’ambito di una dieta vegana ma anche flessibile, è interessante vedere quale alimento ne contiene di più se non si mangia carne durante questo o quel pasto.

Naturalmente, quando seguiamo una dieta equilibrata e varia, assorbiamo circa il 15% di proteine ​​al giorno. Questo può essere ottenuto molto bene senza prodotti a base di carne. Per quanto riguarda le verdure, i broccoli e il cavolo riccio ne contengono di più con 3 g per 100 g cotti. Ma ci sono anche crescione, mais, carciofi, spinaci, cavolini di Bruxelles, crescione, funghi…

Yogurt greco. È fatto con latte di pecora e il suo processo di lavorazione (lunga sgocciolatura) lo rende due volte più ricco di uno yogurt classico.

La ricotta. Sentendo la parola “formaggio” si può sospettare, ma la ricotta ha 98 calorie per 100 g e 11 g di proteine. Utilizzare per sostituire la mozzarella in insalata, sugo per la pasta o come dessert dolce con noci e un tocco di miele.

La feta Con 14 g per 100 g di prodotto a base di latte di pecora (270 cal per 100 g), questo alimento di punta della dieta mediterranea è una delizia in insalata ma anche in aggiunta a una salsa.

Lenticchie. Per questi legumi ci sono 25,8 grammi di proteine ​​per 100 g di prodotto secco e 10 g per 100 g di cottura. Oltre a portare molte fibre e micronutrienti come potassio e ferro. Il loro indice glicemico è basso

Fagioli. È la bistecca vegetariana per eccellenza con 26,12 g di proteine ​​ogni 100 g di prodotto secco (8,06/100 g cotto). Inoltre, i fagioli aiutano anche a fare il pieno di carboidrati, fibre e vitamine. In un’insalata con erbe fresche e un po’ di feta e olio d’oliva, è una delizia. È l’alta stagione per la degustazione di fagioli in aprile, maggio, giugno e luglio.

Fagioli rossi. Sono composti da 21,7 g di proteine ​​vegetali per 100 g di crudo e 9,63 g/100 g di cottura. Sono tra i legumi più consumati al mondo. È anche l’ingrediente protagonista del famoso Chili Sin Carne (fagioli rossi, pomodori, carote, cipolle, mais, peperoni)!

Fagioli di soia. Questi piccoli fagioli giapponesi sono una delizia per la vista e per il gusto, forniscono 11 g di proteine ​​ogni 100 g di prodotto cotto. C’è anche molto fosforo, che fa bene alle nostre ossa.

Uova. Con due uova (preferibilmente biologiche da galline che corrono), hai a disposizione 12 g di proteine. Che possono essere classificate come proteine ​​animali con gli aminoacidi necessari per l’organismo.

Cereali integrali. 100 g di cereali integrali sono un vantaggio di 13 g di proteine. Con una fibra che sazia tanto quanto un buon pane bianco.

Arachidi e burro di arachidi. 100 g di arachidi (meglio non salate) equivalgono a 25 g di proteine. Due bei cucchiai di burro di arachidi su due fette di pane ai cereali ed eccovi con più di 20 g di cereali: 10 g per il burro di noci e 13 g per il pane! Può anche essere aggiunto come salsa a un piatto salato.

Le mandorle. 22 g di proteine ​​per 100 g di mandorle, che è molto. Si mangiano anche nel burro di mandorle o per uno spuntino con lo yogurt greco.

semi di chia L’arma letale quando vuoi le proteine: con 4 cucchiai di semi di chia cotti hai 10 g di proteine. Si mangiano in uno sformatino con latte vegetale e frutta. Classificato come superfood ricco di fibre e acidi grassi essenziali.


Leave a Comment